Stiramento: l'elongazione del muscolo

Lo stiramento è una lesione muscolare di media entità (più grave della contrattura, meno grave dello strappo) molto frequente negli sportivi. Si tratta di un’elongazione del muscolo che provoca dolore, anticipato da una forte fitta, e spesso (ma non sempre) dei versamenti di sangue. È possibile che, specie durante l’attività sportiva, il dolore a caldo sia sopportabile e non impedisca del tutto i movimenti. È bene sapere però che tale atteggiamento può peggiorare la situazione portando allo strappo ovvero alla rottura delle fibre muscolari. Il consiglio dei fisioterapisti e degli ortopedici è sempre quello di fermarsi, anche se il dolore avvertito è di lieve entità.

Quali sono le cause dello stiramento muscolare?

Le principali cause dello stiramento muscolare sono le seguenti:
•    mancato riscaldamento o riscaldamento insufficiente prima di una gara
•    sforzo eccessivo a freddo
•    clima rigido
•    preparazione fisica non idonea
•    microtraumi ripetuti
•    squilibri posturali

Consigli

I consigli dati dagli esperti subito dopo l’infortunio sono sostanzialmente quattro:
•    riposo
•    immobilizzazione del muscolo
•    applicazione di ghiaccio
•    applicazione bendaggio compressivo

I fisioterapisti del Fisioexcel curano lo stiramento muscolare avvalendosi dell’aiuto di macchinari per l’elettrostimolazione e la terapia TENS che accorciano notevolmente i tempi di recupero. Indicheranno inoltre al paziente gli esercizi specifici di stretching che prevengono da questo tipo di infortuni.

Prevenzione

La prevenzione va fatta rispettando alcune regole fondamentali:
•    riscaldamento specifico della muscolatura
•    valutazione praticabilità e terreno del campo di gioco
•    abbigliamento adatto in base al clima
•    osservare i periodi di riposo necessari indicati da ortopedico e fisioterapista
 

Richiedi informazioni

Accetto le regole sulla Privacy

Accetta   Rifiuta 

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.